Esplora Menu Search Cerca

Daniele, attraverso la Cantabria fino a Bilbao

Pedalando lungo la costa, fra spiagge, parchi naturali e città

Lascia un commento

Proseguendo il viaggio verso il confine con la Francia in direzione Capo Nord, Frida e Daniele da Lugones passano per Isla, Playa de Gulpiyuri, Liencres, Laredo, Bilbao e Lekeitio.

La Isla
La Isla

Pedalando lungo la costa Daniele attraversa il piccolo villaggio di Isla in Cantabria e prosegue fino a Playa de Gulpiyuri, l’unica spiaggia europea localizzata nell’entroterra! In pratica l’erosione carsica ha permesso al mare di “sfociare” attraverso un tunnel sotterrano a 100 metri dalla costa vera e propria, creando questa spiaggia! Un luogo suggestivo, circondato da scogliere e prati, dichiarato Monumento Naturale con l’impegno a conservarne l’integrità.

Lasciandosi alle spalle Playa de Gulpiyuri, Daniele e la sua inseparabile bicicletta raggiungono Lincres, famosa per le sue spettacolari spiagge e per il Parco delle Dune di Lincres. Questo parco è una delle attrazioni dunali più importanti della costa cantabrica, non solo per il paesaggio, ma anche per il suo valore botanico e faunistico: qui nidificano tante specie diverse di volatili, come la piovanella e il corriere grosso

Tappa successiva a Laredo, famosa località turistica balneare, suddivisa in tre zone: un pittoresco centro storico medievale – la Puebla Vieja – dichiarato sito di interesse storico e artistico, il sobborgo dell’Ensanche e la zona del Puntal, la punta che si immette nel mare.

La settimana si conclude in bellezza con la visita a Bilbao e Lekeitio.

Bilbao è una città in trasformazione, che ha reagito alla crisi industriale degli anni ’80 costruendo nel 1997 il Museo Guggeheim: un museo di arte moderna e contemporanea famoso in tutto il mondo anche per la sua struttura all’avanguardia creata dall’architetto canadese-americano Frank Gehry. Bilbao è anche una città verde, la prima a pedonalizzare e ristrutturare una delle sue vie principali – via Lutxana – con una pavimentazione in grado di assorbire il diossido di carbonio (CO2)! Insomma, una città impegnata a migliorarsi a livello culturale e ambientale!

Come sempre continuiamo a seguire Daniele Vallet col resoconto periodico del suo diario di viaggio, per aggiornamenti quotidiani on the road c’è il suo profilo Instagram e anche il nostro di Italia Slow Tour.  In attesa di riprendere il filo con la parte africana del progetto solidale, a questo link come sempre possiamo contribuire al crowdfunding per sostenerlo.

Daniele ci saluta
Daniele ci saluta

La settimana in numeri

TappaDataDaAKmAltitudine
3212/5/2021LugonesLa Isla65 km37 m slm
3313/5/2021La IslaPlaya de Gulpiyuri35 km0 m slm
3414/5/2021Playa de GulpiyuriLiencres100 km72 m slm
3515/5/2021LiencresLaredo53 km137 m slm
3616/5/2021LaredoBilbao66 km8 m slm
3717/5/2021BilbaoLekeitio55 km0 m slm

Lucrezia C. Nalin


Logo regione Valle d'Aosta
In collaborazione con la Regione Valle d’Aosta

Italia Slow Tour

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi