Esplora Menu Search Cerca

VéloAfrica: prima settimana di viaggio

Daniele passa il confine con la Francia e parla di mobilità sostenibile

Dopo una settimana intensa in sella alla sua biciletta, il nostro amico Daniele Vallet ha lasciato l’Italia, ha attraversato il Principato di Monaco e sta continuando il suo viaggio attraversando la Costa Azzurra.

…Vai Girardengo, vai grande campione
nessuno ti segue su quello stradone
Vai Girardengo, non si vede più Sante
è dietro a quella curva, è sempre più distante…

Daniele e Frida sulla ciclabile di Romano Canavese
Daniele e Frida sulla ciclabile di Romano Canavese

Nel tratto italiano Daniele e la sua fedele compagna di viaggio Frida sono partiti da Aosta per arrivare ad Imperia. Hanno attraversato i territori di ben tre regioni, dunque diverse tipologie di terreni, cambiamenti atmosferici e altitudini differenti. Il tratto italiano percorso questa settimana è stato molto impervio, nonostante l’acqua e il freddo, però, Daniele ha abbracciato anche il calore della tipica accoglienza italiana! Ad esempio al Caffè Bistrot di Paola di Torino, nell’incontro con gli amici Filippo Graglia, Sergio e Monica di Bordighera che l’hanno accompagnato per un po’ e nell’accoglienza ricevuta dai sindaci di Pinerolo (Luca Salvai) e di Acqui Terme (Lorenzo Lucchini), con cui ha approfondito il discorso sulla mobilità sostenibile, confrontando i loro progetti. Daniele ha raccontato del suo progetto Boudza-tè, avviato nella Regione Valle d’Aosta (a questo link un servizio di Geo su questo progetto).

Il sindaco di Pinerolo Luca Salvai ha raccontato con passione che la sua città è a capo del progetto M.U.S.I.C. Mobilità Urbana Sicura, un programma volto a incoraggiare la transizione verso forme di mobilità attive e rispettose dell’ambiente attraverso diverse azioni come la realizzazione del P.U.M.S. (Piano Urbano della Mobilità Sostenibile) e del Biciplan: campagne di sensibilizzazione sul tema della mobilità sostenibile, realizzazione di tratti di pista ciclabile per migliorare la mobilità giovanile, etc.

Mentre Lorenzo Lucchini, sindaco di Acqui Terme, ha raccontato con orgoglio i passi avanti che sta facendo la sua città verso la mobilità elettrica tramite le colonnine di ricarica compatibili con qualsiasi veicolo elettrico presente sul mercato. Ci tiene a sottolineare che la mobilità sostenibile è fondamentale per l’ambiente, perché può ridurre l’inquinamento da CO2, può diventare un importante incentivo per limitare le polveri sottili, può essere un punto di partenza per la realizzazione di città ecologicamente sostenibili. E poi può fornire un’offerta di benessere a 360°, come si addice a una città termale!

Pedala… contempla… scopri… rifletti… ripeti

Ecco che il nostro Daniele sabato 6 Febbraio 2021 supera il primo confine tra stati di questo viaggio! Alla frontiera con la Francia ha mostrato il risultato negativo del test Covid-19 ed è potuto entrare nel paese senza problemi, fino a raggiungere il Principato di Monaco. Per entrare qui, oltre al risultato del test, ha dovuto presentare una lettera d’invito, gentilmente scritta per lui da Christine Bocciano, presidente dell’“Amicale des Donneurs de Sang” di Monaco. Grazie al loro sostegno e al sostegno dell’Avis di Gressan, Daniele promuove la cosiddetta “cultura del dare” e dell’altruismo, non solo promuovendo la donazione di sangue, ma anche attraverso lo stesso gesto di solidarietà che è il cuore di questo viaggio verso Lubumbashi.

Purtroppo non gli è stata data la possibilità di incontrare qualche rappresentante locale per approfondire la tematica della mobilità sostenibile, come nelle tappe precedenti… Gli è dispiaciuto molto, ma il viaggio doveva continuare! Lasciandosi alle spalle il Principato, Frida e Daniele raggiungono Villefranche Sur Mer, dove sono stati ben accolti e hanno fatto una sosta ristoratrice in attesa della ripartenza l’indomani. La strada è lunga verso il sud del Congo! Il viaggio prosegue continuando a raccogliere fondi in crowdfunding per l’acquisto di biciclette da donare ai lavoratori congolesi.

Continueremo a seguire Daniele con un resoconto periodico del suo diario di viaggio, nel frattempo seguitelo quotidianamente direttamente sul suo profilo Instagram e sui canali social di Italia Slow Tour!

La settimana in numeri

TappaDataDaAKM
201/02/2021IvreaPinerolo99 km
302/02/2021PineroloAqui Terme118 km
403/02/2021AquitermeFinale Ligure81 km
505/02/2021Finale LigureImperia48 km
6.106/02/2021ImperiaPrincipato di Monaco71 km
6.206/02/2021Principato di MonacoVillefranche sur Mer17 km

Lucrezia C. Nalin

Italia Slow Tour

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi