Esplora Menu Search Cerca

Web Serie: Rieti e la Valle Santa del Lazio

Un pellegrinaggio sulle tracce di San Francesco e San Benedetto

/
Lascia un commento

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

I video:

  1. Rieti e la Valle Santa del Lazio
  2. Greccio e il primo Presepe vivente della storia
  3. Valle Santa del Lazio: il Santuario di Fonte Colombo
  4. Valle Santa del Lazio: il Santuario di Santa Maria della Foresta
  5. Valle Santa del Lazio: il Monastero di Santa Scolastica
  6. Il Santuario del Sacro Speco di Subiaco
  7. L’Abbazia di Montecassino

La web serie di Syusy Blady a Rieti e nella Valle Santa del Lazio, è un pellegrinaggio, un trekking spirituale sulle tracce di San Francesco e San Benedetto. Due Santi importantissimi per la fede Cristiana, che hanno vissuto e predicato da queste parti, sebbene in epoche diverse. Siamo nel cuore d’Italia, non lontano da Roma.

Nella provincia di Rieti si trovano quattro santuari francescani, altrettante tappe del nostro percorso: i monasteri di Fonte Colombo, Greccio, Poggio Bustone e Santa Maria della Foresta. Un itinerario ad anello, che inizia e finisce a Rieti: lungo la strada visitiamo i quattro santuari godendoci la bellezza della natura. Sono circa 80 km, percorrendone 20 al giorni si può fare tutto il giro in quattro giorni.

Poi l’itinerario segue la storia di San Benedetto, verso Subiaco dove troviamo il famoso Sacro Speco, costruito attorno alla grotta dove si ritirò da eremita, e il monastero di Santa Scolastica, dedicato alla sorella a sua volta Santa. Ultima tappa, più a sud, Montecassino con la sua abbazia.

L’itinerario sulla mappa:

La foto di copertina è dell’utente Flickr Christopher John SSF

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi