Esplora Menu Search Cerca
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Ville Venete: Ca’ Zen

Il luogo in cui Lord Byron ha incontrato il suo amore segreto italiano

Lascia un commento

Nel nostro itinerario tra le Ville Palladiane del Veneto a un certo punto ci siamo spostati più a sud, verso la foce del Po, in quella che qualcuno ha definito poeticamente “la piccola Mesopotamia”, cioè il Polesine.

A Taglio di Po, subito giù dall’argine, c’è una Villa allungata sul profilo di un parco, colorata di un rosso che l’umidità ha sbiadito e rimescolato con la nebbia, fino ad amalgamare il tutto con l’ambiente. Siamo a Ca’ Zen, che detta così sembra un covo di New Age post-buddisti e che invece trae il suo nome dagli Zen, una antica famiglia nobile veneziana che l’ha fatta costruire nel ‘700. Adesso all’interno, la Villa può contare anche su un nuovo sapore che si aggiunge ai tanti che ha già: sapore di vecchia Inghilterra.

Non solo infatti la proprietaria è di origini irlandesi, ma comunque la Villa con gli anglosassoni ha avuto a che fare da sempre. E’ infatti nota per la storia d’amore fra Byron e la proprietaria di allora. La Villa a quel tempo era del Marchese Alessandro Guiccioli, che prese come terza moglie la giovanissima e bellissima Teresa Gamba. Nel 1824 Teresa e Byron si incontrano a Venezia e si innamorano, allora il marito Marchese mandò la moglie in esilio qui a Taglio di Po per allontanarla dal suo amante, ma non è servito a niente, anzi: Byron la raggiunge e lui qui compone delle poesie, ispirato da lei e dal Po…

Adesso viene facile il paragone fra Teresa e Maria Adelaide, la giovane figlia della proprietaria, che è bella e va a cavallo vestita all’amazzone fra i pioppeti padani. Però Maria Adelaide in compenso è molto seria, e lavora come una matta per organizzare nella sua Villa una meravigliosa accoglienza padano-anglo-sassone e varie iniziative, tipo appunto trekking a cavallo nel Parco del Delta del Po. La Villa è davvero bella, sia all’esterno (col suo sapore di antica casa nobile ma rustica) che all’interno (col suo arredamento inglese, perfettamente vissuta).

Patrizio Roversi

Immagine di copertina di Toprural (Flickr user)

Veneto The Land of Venice

Prodotto in collaborazione con l’Ente Turistico del Veneto

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi