Esplora Menu Search Cerca

Web serie: Motor Valley dell’Emilia Romagna

Il viaggio in moto di Patrizio Roversi nella patria del motore

La Via Emilia, da Piacenza a Rimini, è conosciuta come la Motor Valley: ci troviamo nella Patria del Motore, tutti i più grandi personaggi dell’automobilismo italiano sono nati in questa zona! Patrizio Roversi ha percorso l’intera Motor Valley a bordo della sua mitica moto Guzzi Astore, attraversando di fatto l’Emilia Romagna e fermandosi in tutte le tappe imprescindibili: tutti musei di auto e di moto d’epoca, più o meno conosciuti, meta di pellegrinaggio per gli appassionati.

C’è ad esempio il Museo Panini a Modena con la sua collezione di Maserati unica al mondo, i musei-galleria dedicati ai miti internazionali della Ferrari a Maranello e della Lamborghini a Sant’Agata Bolognese, fino alla collezione Pascoli a Ravenna che celebra l’intramontabile Vespa. Dal trattore all’auto da corsa, onore al metal-mezzadro, una figura che solo in Emilia poteva prendere forma! Perché tra motori e forme di Grana non c’è poi tutta questa differenza: entrambi si capiscono dal rumore. E onore a una passione, quella per i motori e per le auto e le moto d’epoca, che veicola più di un grande insegnamento: la passione per il proprio lavoro, l’amore per le cose e la capacità di guardare sempre al futuro.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
La playlist con 12 filmati

I video:

  1. Il museo Stanguellini
  2. Il museo Panini
  3. Il mito, la Ferrari
  4. Collezione Battilani
  5. Collezione Parmeggiani
  6. Collezione Righini
  7. Museo Nazionale del Motociclo
  8. Museo Nigelli
  9. Collezione Pascoli e il mito della Vespa
  10. Collezione Salsapariglia
  11. Il Museo dell’Automobile
  12. Museo Lamborghini

La web serie su Quotidiano Nazionale

Italia Slow Tour

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi