Esplora Menu Search Cerca
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Patrizio al Museo della Merda di Castelbosco

Perché buttarla se puoi riusarla? Un inedito di Slow Tour Padano

Lascia un commento

Nella terza puntata di Slow Tour Padano tra Piacenza e Parma, Patrizio Roversi a bordo della sua Guzzi Astore si è fermato anche nell’azienda agricola di Gianantonio Locatelli in località Castelbosco, dove ha scoperto un originalissimo museo che ci ha molto incuriosito: il Museo della Merda!

Lo speciale inedito di questa settimana non poteva che essere dedicato a questo, per capire meglio di cosa si tratta e fare anche un tour virtuale. Intanto qual è il senso di un museo dedicato alla “merda”? L’obiettivo – spiega Locatelli – è la rivalutazione del brutto, sdoganare questa parola ancora un po’ tabù e riqualificare il materiale di scarto per eccellenza!

Ad esempio facendone un materiale innovativo da costruzione – la merda cotta – con cui realizzare mattoni e oggetti che rappresentano il massimo della circolarità. Ma anche celebrandone gli aspetti culturali e artistici, con installazioni esposte nei grandi centri del design del mondo, da Londra a Stoccolma o New York.

“Perché buttarla se puoi riusarla?” Il motto dell’intera azienda agricola di Castelbosco è programmatico: un’operazione di riciclo che è anche un’operazione sociale… meno ego e più eco!

Italia Slow Tour

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi